NUOVA RASSEGNA DI STUDI PSICHIATRICI

rivista online di psichiatria

Volume 15 - 10 Novembre 2017

pdf articolo

Co-progettazione di un intervento psicoeducazionale di gruppo rivolto a pazienti in carico al Centro di Salute Mentale di Castelfranco Emilia coinvolti in percorsi di inserimento lavorativo: uno studio qualitativo

Autori

Obiettivo

Co-progettazione di un intervento psicoeducazionale di gruppo presso il Centro di Salute Mentale di Castelfranco Emilia rivolto ad utenti coinvolti in percorsi di inserimento lavorativo.


Metodologia

Ricerca qualitativa, è stato realizzato un focus group presso il CSM di Castelfranco Emilia (Modena) rivolto ad utenti in carico e professionisti della salute mentale coinvolti nei percorsi di inserimento lavorativo, analizzato secondo i principi della General Grounded Theory attraverso un sistema di codici a posteriori elaborato con il software MAXQDA 12.


Risultati

L’analisi del focus group (durato 1h39m) ha consentito di individuare due macro Aree (rinforzi positivi e rinforzi negativi), a loro volta suddivise in sotto-Aree: Operatori, Personale ed Ambientale.

Complessivamente sono stati codificati 86 interventi. A termine dell’analisi è stata effettuata una respondent validation mediante questionario a scelta multipla distribuito ai partecipanti.


Conclusioni

La co-progettazione è una metodologia di approccio efficace e positiva, attraverso la quale gli utenti si sentono più tutelati ed ascoltati. Emerge tuttavia una scarsa conoscenza delle rispettive competenze lavorative in un ambiente protetto, il quale potrebbe risultare non più un luogo riabilitativo ma una fonte di stress. Un intervento psicoeducazionale rivolto a pazienti coinvolti in percorsi di inserimento lavorativo dovrebbe affrontare i seguenti temi: divario tra formazione e lavoro; rapporti con i colleghi; malattia e lavoro; richieste da parte dell’azienda; aumentato stress e mancanza di informazioni. Infine, si è fornito un esempio per utilizzare le conoscenze emerse da questo studio in un’ottica traslazionale, attraverso un intervento psicoeducazionale altamente strutturato e potenzialmente manualizzabile.


Riferimenti bibliografici

- Falloon, I., (1994). Intervento psicoeducativo integrato in psichiatria – Guida al lavoro con le famiglie. Trento: Centro studi Erickson 2a Ed.

- Vendittelli, N., Veltro, F., Oricchio, I., Bazzoni, A., Rosicarelli, M.L., Polidoro, G., Morosini, P. (2003) L’intervento cognitivo-comportamentale di gruppo nel Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura. Roma: Centro Scientifico Editore.